Due cani ricoverati in gravi condizioni e sei gatti morti. É questo il bilancio del raid compiuto a Spello da qualcuno che, nella serata di lunedì, ha dissemina o di polpette di carne avvelenata con un potente diserbante alcuni piccoli appezzamenti di terreno nelle vicinanze di diverse abitazioni. Gli episodi si sono verificati nei dintorni di via Santa Caterina, nella zona che dal Chiona sale in direzione di Collepino. I cani avvelenati sono due cucciolotti e sono attualmente ricoverati in condizioni gravi in due cliniche veterinarie della zona.
In un caso il padrone si è accorto dell'avvelenamento sin dai primi segnali e ha spruzzato acqua ossigenata nella bocca dell'animale. In questo modo è riuscito a farlo vomitare e recuperare parte dell'esca che l'animale aveva da poco ingerito.

É stato proprio analizzando i resti della polpetta che si è accertata la presenza di una massiccia dose di diserbante, mischiato a del grasso di vitello. Non c'è stato invece nulla da fare per sei gattini, quattro rinvenuti nella mattina di ieri, altri due nel primo pomeriggio, per loro l'elevata concentrazione di veleno è stata letale. A denunciare, anche attraverso il suo profilo Facebook, quanto accaduto è stata una residente della zona, Marzia Bellon, grande amante di animali che nella sua abitazione ospita diversi cani e una colonia di gatti in cerca di casa. Questo non è il primo episodio di avvelenamento registrato nella zona che dal Chiona sale verso Collepino. Poco più di un anno fa nella trappola era caduto - oltre a altri cani e gatti - anche un agnello.

"Mi sento in dovere di lanciare l'allarme per evitare che altri animali facciano la stessa fine. Questa zona - ha detto la Bellon - è frequentata da molti spellani che ci vengono per passeggiare con i loro cani. Visto che è stata disseminata di esche il rischio di un avvelenamento è elevato."
L'episodio è stato segnalato al servizio veterinario della Ausl2 e una denuncia sarà presentata ai carabinieri di Spello che, già nel pomeriggio di chi, sono stati informati dell'accaduto.
Corriere dell'Umbria Mercoledì 22 Maggio 2013




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia