Bollywood the show! Al Teatro Lyrick di Assisi

Dopo il gran successo di pubblico riscosso finora, il Teatro Lyrick di Assisi è pronto a levare il sipario sulla seconda parte della stagione 2010/2011, La stagione delle meraviglie, con un grande attesissimo evento internazionale: "Bollywood the show". Il termine "Bollywood" è un gioco di parole che sostituisce all'"H" iniziale di Hollywood con la "b" di Bombay, la città indiana che, come quella statunitense, ospita la più grande industria cinematografica del paese. Bollywood, nata alla fine degli anni '70, produce circa duecento pellicole ogni anno. Lo spettacolo "Bollywood the show", che si terrà sul palcoscenico assisano mercoledì 12 e giovedì 13 gennaio alle ore 21.15, propone i classici ingredienti della cinematografia indiana: conflitto, storia d'amore e lieto fine. Sul palcoscenico gli interpreti, venti ballerini e cinque percussionisti. Lo spettacolo, che ha già incantato due milioni di spettatori e venti paesi nel mondo, racconta ottanta anni di cinema indiano attraverso una storia d'amore ispirata alla famiglia Merchant, una delle più note dinastie bollywoodiane. Non è un caso, infatti, che le coreografie dello show siano state realizzate da Vaibhavi Merchant, la più giovane artista della famiglia che lavora per Bollywood da oltre settant'anni, che, pur avendo appena trent'anni, ha già collaborato alla realizzazione di oltre cento titoli del cinema indiano. É stato il regista Toby Gough a contattare la nota coreografa, che, a sua volta, ha coinvolto nel progetto "Bollywood The Show" i fratelli Salim e Sulaiman Merchant, i più grandi realizzatori di colonne sonore di Bollywood. Musica e danza sono al centro della proposta teatrale, che spazia dal tradizionale kathak fino al più moderno hip hop, ma sempre all'interno della preziosità ricca delle scenografie dall'inconfondibile stile bollywoodiano. Per due ore il pubblico viene completamente trasportato, complici anche gli oltre 1.000 abiti di scena, tutti provenienti dall'atelier dello stilista Bipin Tannas, che ha vestito le star di Bollywood per tutti i più grandi film indiani.
"Mio nonno ha trascorso la sua intera esistenza in India e mio padre è nato e cresciuto nella vecchia Bombay. Da bambino guardavo film in super 8 sulla sua vita in India negli anni '40; da allora questo paese mi ha incantato"racconta Toby Gough, il regista di "Bollywood The Show"  tre anni fa, a Mumbai, ho avuto il grande onore di incontrare Vaibhavi Merchant, la coreografa di maggior successo di Bollywood, considerata la "regina delle storie d'amore". Vaibhavi è riuscita a coinvolgere nel progetto Salim e Sulaiman Merchant, due tra i più famosi e moderni compositori musicali dei giorni nostri. Così abbiamo costituito la famiglia dei "mercanti di Bollywood"; siamo diventati una famiglia fantastica; spero che il pubblico umbro apprezzi il nostro lavoro."
I biglietti per "Bollywood The Show" sono già in vendita, come anche è già possibile prenotare la cena da consumare presso il Teatro Lyrick prima dell'inizio dello spettacolo. Per ricevere ulteriori informazioni si consiglia di contattare il Botteghino del Teatro Lyrick (tel. 075.8044359)
Corriere dell'Umbria Sabato 8 Gennaio 2011




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia