Servono finanziamenti per la Rocca maggiore

Rocca Maggiore: "Il progetto c'è, adesso servono le risorse."
Dopo l'inaugurazione del parco medievale nelle sale restaurate della Rocca Maggiore, il Comune fa il punto su quanto ancora manca per completare il progetto.
I tanti cittadini e turisti intervenuti domenica alla presentazione del parco hanno potuto apprezzare gli allestimenti dei gruppi del Calendimaggio nel castello - gestito dal consorzio AssisiSì - soprattutto nella sala del cassero, con la bella ricostruzione di un banchetto quattrocentesco, e nelle prigioni, dove sono esposte armi del periodo di riferimento.
Il progetto è avviato, è il commento del sindaco Claudio Ricci e dell'assessore alla Cultura Leonardo Paoletti; tuttavia,
"per far tornare a una più completa fruizione queste cattedrali laiche della città - continuano gli amministratori - sono necessarie altre risorse per completare gli interventi, soprattutto nella parte nord.
Per questo Comune e Sovrintendenza si stanno impegnando per reperire ulteriori finanziamenti."
Il primo passo del parco rappresenta un momento importante per la rinnovata fruizione della Rocca, riaperta al pubblico nel luglio 2006 dopo interventi di consolidamento e restauro delle mura, del cassero e del mastio, e il ripristino dell'ingresso originario insieme alla realizzazione di servizi igienici.
"Resta ferma la volontà dell'amministrazione comunale - affermano Ricci e Paoletti - di proseguire nel valorizzare ulteriormente questo luogo come spazio dedicato al Medioevo e al Calendimaggio con espressioni ed eventi musicali, scenografici, mostre, e - perchè no - anche con la creazione di una scuola del medioevo."




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia