Concluso definitivamente il rapporto con il Consorzio Abn la gestione di Villa Fidelia è tornata nelle mani della Provincia, un obiettivo che il presidente Guasticchi si era dato sin dall'inizio del suo mandato insoddisfatto come era dell'accordo gestionale che aveva trovato. Rompere il contratto non è stata cosa indolore ma in compenso nella somma versata erano comprese molte cose, come le sedie, il baretto, la biglietterie che comunque sarebbero costate all'amministrazione provinciale. Per quest'anno, dunque, all'ufficio cultura è stato delegato il compito di rendere vivo lo splendido spazio alle spalle di Spello, uno dei preferiti dagli umbri per la bellezza della villa, per i meravigliosi concerti che vi si svolgono e per le altre attività che ogni anno fanno parte di un gustoso e variegato cartellone estivo.Quanto sia accattivante se ne è accorto anche il maestro Peppe Vessicchio, patron di "Musica per i borghi", che il 12 maggio, nel corso di un incontro (presenti oltre a Guasticchi anche l'assessore Bertini, oltre Salvatore Corazza e Valter Pescatori, rispettivamente direttore esecutivo e direttore generale del festival) organizzato per mettere a punto il cartellone, ha chiesto ed ottenuto Villa Fidelia per uno dei suoi concerti nei primi giorni di luglio.
"Stiamo mettendo insieme una serie di proposte molto differenti tra loro"
spiega l'assessore alla cultura Donatella Porzi
"che attireranno sicuramente pubblici diversi, in modo tale da far conoscere la Villa al maggior numero di persone possibile."
Due le direzioni intraprese: "Splendidissima" e "La Fidelia", in tono ed in linea l'una con l'altra. A "Splendidissima" faranno capo spettacoli musicali e di intrattenimento già sperimentati l'anno scorso con Blubanda, Orolirica, Seppiaschermo, Vanigliavarietà. Già annunciato da Musical Box per il 2 agosto l'attesissimo concerto di Franco Battiato, "Up Patriots Arms Tour" che avrà inizio il 15 luglio dalle Capannelle di Roma. "Sarà una grande serata" precisa la Porzi
"con un artista straordinario. Con Sergio Piazzoli di Musical Box il rapporto è sempre aperto. Non solo perché porta sempre dei grandi artisti ma anche perché gli spetta di diritto per aver capito e lanciato lui per primo la villa come spazio di particolare suggestione per i grandi concerti estivi. Quindi è molto probabile che oltre a quello di Battiato si aggiungeranno quest'anno anche altri eventi musicali."
Non mancheranno serate con le bande, con la lirica (in collaborazione con il Teatro Lirico Sperimentale), con il cinema (nel quadro di un progetto tra musica e film legato ad un nome "galattico" della musica contemporanea) e con la letteratura (un incontro con i finalisti del Premio Campiello). Dentro "La Fidelia" invece troviamo le grandi mostre. A cominciare da "Aurea Umbria" fortemente voluta dall'Università per gli Studi, dalla Regione, dalla direzione regionale dei Beni artistici e culturali e dal Comune di Spello che da ottobre proporrà al pubblico i materiali archeologici dei tempi di Costantino dispersi nei musei o conservati nei magazzini del territorio umbro-marchigiano. Ma nella Palazzina e nella Limonaia verranno esposte anche opere di Natino Chirico (a giugno) di Gustavo Francalancia (a settembre) e di Massei.
"Per quest'anno non ce la facciamo ma per il prossimo anno" promette l'assessore "è già allo studio l'apertura di un punto di ristoro all'interno dell'ex portineria che sarà in funzione durante le serate con gli eventi. Abbiamo già diverse richieste per la gestione."
Corriere dell'Umbria Giovedì 2 Giugno 2011




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia