Una palestra per cardiopatici a Spello

Una palestra su misura per cardiopatici e diabetici. Arriva in porto un interessante progetto promosso dall'Associazione cardiopatici Foligno Onlus, sodalizio molto attivo presieduto da Giuliano Piccioni.
La struttura, nata da un'idea del fondatore dell'associazione, il professor Ezio Barbetti prematuramente scomparso nel 2007, sorgerà a Spello in via Seminario Vecchio (vicino piazza della Repubblica.
Verrà gestita direttamente dalla Onlus con istruttori e fisioterapisti laureati che seguiranno nell'attività ogni utente.
Non solo, la palestra sarà a stretto contatto con la Asl 3: ciascun fruitore infatti prima di iniziare il lavoro in palestra passerà sotto il controllo dello staff medico dell'azienda sanitaria che successivamente monitorerà lo stato di salute dei soggetti.
L'iniziativa, dal rilevante valore sociale, si inquadra in un'ottica di supporto verso soggetti colpiti da patologie cardiache, ma anche di prevenzione verso i soggetti a rischio (in questo senso sarà avviata una collaborazione con i medici di base).
In particolare il lavoro in palestra sarà incentrato su percorsi specifici e di riabilitazione (di terza fase con carichi di lavoro e prove di sforzo individuali) e ginnastica di mantenimento.
Questi sono giorni intensi per i componenti dell'Associazione cardiopatici Foligno alle prese con gli ultimi dettagli prima dell'apertura.
L'inaugurazione della struttura infatti è in programma per il prossimo 21 febbraio, anche se l'inizio dei corsi e delle attività slitterà un po' più avanti per questioni logistiche.
"i locali infatti sono quasi pronti - dichiara il presidente Giuliano Piccioni - quella che sta per nascere è una struttura all'avanguardia.
Stando alle ricerche che abbiamo fatto dovrebbe essere la prima in Italia che si occuperà in maniera specifica di riabilitazione, mentre sul fronte della ginnastica di mantenimento esistono già strutture analoghe.
In queste ore stiamo inviando lettere ai nostri associati per informarli di questa opportunità."
Le prime adesioni a quanto sembra già sarebbero in corso d'arrivo, visto anche che il bacino di utenza è piuttosto ampio.
Il sodalizio conta circa cinquecento soggetti disseminato per lo più a Foligno, ma anche a Trevi, Spello e alti comuni limitrofi.
É stata scelta la Splendidissima colonia julia come sede per questa nuova realtà in virtù della grande disponibilità e dell'attenzione che il Comune, col sindaco Sandro Vitali in testa, ha riservato a questa iniziativa trovando locali idonei in cui ospitarla.
Per la verità a lungo si sono portati avanti contatti anche col Comune di Foligno - che sarebbe stata una sede privilegiata visto che la maggior parte dei soci vivono nella città della Quintana - ma non si è riusciti a individuare spazi conformi alle necessità del caso.
Tuttavia non è escluso che in futuro, se il centro dovesse funzionare, si abbiano novità su questo fronte.
All'inaugurazione dovrebbero partecipare molte autorità sia regionali che locali e a breve il progetto verrà illustrato in un incontro pubblico.
Intanto domenica al centro sociale di Cà Rapillo si svolgerà la festa di tesseramento all'associazione.
Un momento conviviale e di scambio in cui sarà possibile raccogliere informazioni più dettagliate in proposito



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia