Renato Zero, Massimo Ranieri, Rosalia Misseri, Fausto Leali, Simona Molinari, Nek, Chiara Galiazzo, Marco Masini, Frate Alessandro sono fra gli interpreti di “Con il Cuore, nel nome di Francesco”, la serata benefica (giunta all'undicesima edizione) condotta da Carlo Conti in programma sabato alle 21.15.
Si svolgerà nella piazza inferiore della Basilica di San Francesco e verrà trasmessa in diretta su Rai 1; i fondi raccolti saranno desti nati ai terremotati dell'Emilia Romagna e per le missioni francescane in Paraguay.

“è una delle più importanti campagne di solidarietà dei frati delle Basilica di Assisi - dice padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento - che da undici anni portiamo avanti nel nome di Francesco per aiutare chi ha bisogno. Proprio per questo facciamo nostra l'esortazione del Santo di Assisi: `Finché abbiamo tempo operiamo il bene'. Pochi giorni fa Papa Francesco ci ha invitato a non aver paura della parola solidarietà, una parola malvista dallo spirito mondano”.

Oltre ai momenti musicali, ci sarà spazio per momenti di approfondimento e di testimonianze e sarà anche dato conto di quanto fatto con il ricavato dell'edizione del 2012. Sarà anche possibile donare sia tramite sms, chiamando il numero 45503 o utilizzando il bonifico bancario sul conto corrente della Banca Popolare di Spoleto:

“Francesco d'Assisi, un uomo un fratello” numero iban in Diretta Ospiti e grandi artisti nella serata presentata da Carlo Conti IT350570438270000000007000. L'iniziativa benefica è promossa dal Sacro Convento di Assisi (i frati la definiscono la “festa estiva di San Francesco”) e dall'Istituto per il Credito Sportivo, che si avvalgono del sostegno di Poste Italiane e Banca Popolare di Spoleto.
La produzione del programma “Con il Cuore, nel nome di Francesco” è affidata alla Rai con il patrocinio morale di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Assisi.

La Nazione Mercoledì 5 Giugno 2013




1 commenti

  1. Anonimo  

    9 giugno 2013 09:52

    dovete proprio ringraziarlo S. Francesco. Avete fatto pure pagare un concerto che doveva essere libero ed ancora alla mezzanotte non ci avete neanche fatto entrare in piazza. Mio padre da Assisano che era vi avrebbe mandato a quel paese.

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia