Chissà se anche loro stapperanno bottiglie di spumante o faranno il classico trenino sulle note dell'immancabile `Maracaibo'. Difficile, perché quello che si festeggerà all'interno della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola sarà un Capodanno diverso. Anzi, un “Capodanno alternativo” come l'hanno ribattezzato (in senso laico...) gli organizzatori dell'evento. A tirare le fila del party non sono impomatati pr con l'I-Phone in mano e l'auricolare nell'orecchio, ma i Frati Minori di Assisi.

Logico dunque che la festa segua canoni diversi rispetto al solito Capodanno in discoteca o in un qualsiasi locale trendy. Sono i Frati minori della Porziuncola a organizzare l'evento della zona. Niente disc-jockey, niente cubiste in abiti succinti che si scatenano nelle danze, niente musica sparata a tutto volume dagli altoparlanti. La Notte che segnerà il passaggio dal 2012 al 2013 sarà “semplice, gioiosa e fraterna”, secondo quanto disposto dai fraticelli assisani. Quella della Porziuncola, in fondo, è “un'iniziativa finalizzata ad annunciare il Signore Gesù e il suo amore per ogni uomo”, mica una festicciola con lustrini e pailletes senza tante pretese esistenziali, il cui unico obiettivo è il divertimento sfrenato.

Per quanto lontano dal modo di intendere il Capodanno della stragrande maggioranza dei giovani, anche quello che andrà in scena a Santa Maria degli Angeli ha il suo appeal e la sua schiera di aficionados pronti addirittura a percorrere lo Stivale in lungo e in largo per partecipare all'evento. Ai piedi di Assisi - annunciano i Frati Minori - si raduneranno migliaia di persone, come ormai succede da oltre dieci anni a questa parte. Il programma della giornata di domani è già stato fissato: alle 18, alla Basilica Papale, avrà luogo un momento di preghiera e di catechesi introduttiva (una sorta di “aperitivo della fede”); poi, alle 20.30, mentre tutti gli altri saranno a tavola a consumare il tradizionale cenone, la festa per i giovani che prenderanno parte al “Capodanno alternativo” si sposterà al Palazzetto dello sport, per culminare alle 23.30 di nuovo alla Porziuncola con la celebrazione eucaristica presieduta da padre Giancarlo Rosati. La mezzanotte, una volta terminata la messa, sarà passata da un pezzo e il 2013 avrà già fatto il suo ingresso ufficiale nel calendario. A Santa Maria degli Angeli l'accoglienza al nuovo anno sarà scandita dal motto “Salta dentro”, scelto dai Frati Minori come frase simbolo del 'Capodanno alternativo'.

“L'invito per i giovani - sottolineano da Assisi - è quello a immergersi nella propria vita, a prenderla in mano e a riconoscerla davvero come un dono di Dio Padre che ha a cuore la vita di ogni suo figlio”. Una bella differenza rispetto ai soliti spot di Capodanno.

La Nazione Lunedì 31 Dicembre 2012




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia