Inizio della stagione turistica con tre novità per contrastare la crisi e rilanciare il settore: una di natura culturale, la mostra su Botero, l'altra di segno spirituale, legata ai pellegrinaggi, la terza operativa grazie all'accordo Comune - Confcommercio siglato ieri.

Domani, sabato 17 marzo verrà inaugurata, al Palazzo del Monte Frumentario in via San Francesco, la mostra "i Gessi di Botero", che celebra gli ottant'anni del grande maestro colombiano e offrirà un'opportunità in più ai visitatori; rimarrà aperta sino al 31 agosto.
Saranno esposti per la prima volta al mondo 76 gessi, i `negativi' delle più note sculture bronzee; proposte al pubblico anche 39 dipinti a olio; in piazza del Comune è stato collocata una scultura bronzea monumentale, raffigurante un cavallo.

[]Il programma, che sarà presentato nelle prossime settimane, anche ai fini di acquisire le prenotazioni, si dovrebbe sviluppare nel mese di ottobre 2012 e sarà supportato, per gli aspetti organizzativi, anche dal Centro italiano di studi superiori sul turismo in Assisi.

La Nazione Venerdì 16 Marzo 2012





0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia