I mobili polifunzionali e l'orto sul balcone sono solo alcune delle novità di Expo Casa 2011, l'atteso appuntamento con le migliori produzioni in fatto di arredamento, design, complementi, energie rinnovabili, edilizia, componentistica e sistemi di sicurezza in programma all'Umbriafiere di Bastia Umbra dal 5 al 13 marzo.
Expo Casa è infatti la finestra sempre aperta sul mondo dell'home-fashion, contenitore di tutte le tendenze e delle più innovative soluzioni per la casa degli italiani, che quest'anno propone un'edizione all'insegna della funzionalità e dell'estetica.Tra i protagonisti della 29a edizione il mobilio multiuso; realizzato con materiali particolarmente resistenti agli agenti atmosferici eppure delicato ed accattivante nelle forme, l'arredo di ultima generazione può essere sistemato ovunque, in terrazzo, in giardino, in balcone ma anche nel salotto.I mobili polifunzionali non rappresentano
soltanto l'ultimo grido in fatto di moda, ma possono diventare anche una vera e propria necessità.Negli ultimi anni infatti la casa ha subìto una repentina riqualificazione degli spazi e un notevole ridimensionamento;le mura domestiche si sono ridotte sempre di più e si è alla continua ricerca di quegli arredi multifunzionali e poco ingombranti capaci di integrarsi,mimetizzarsi e quasi scomparire tra le pareti. Via libera dunque ai mobili salva-spazio e multiuso per sciogliere la casa da rigide impalcature strutturali, meglio ancora se si coniugano anche con la moda del momento.Utile, rilassante e divertente anche l'orto in terrazzo unisce moda e vantaggi; l'ortaggio genuino non è più un lusso per i pochi fortunati con ampio giardino sul retro, ma anche chi non possiede un orto ha oggi possibilità di godere della bontà e della sana qualità di verdure ed erbette aromatiche,direttamente sul proprio balcone di casa.
L'idea del terrazzo come regno floreale è ormai da tempo superata e la sua trasformazione in uno spazio semi-naturale capace di produrre gustosi frutti ed ortaggi, senza penalizzarne il lato puramente estetico è possibile, attrezzando nella propria abitazione una piccola area verde.Sin dal primo piccolo raccolto casalingo, i prodotti coltivati stupiranno non solo per il loro sapore ricco ma anche per l'enorme soddisfazione che si proverà al momento di raccoglierli.Expo Casa 2011, la vetrina più importante del Centro Italia, si presenta al meglio con i suoi 50 settori merceologici, 28mila metri quadrati, 6 padiglioni espositivi con spazi ridisegnati e ampliati e gli oltre 450 stand con espositori provenienti da tutta Italia.Bar, baby parking e tanti altri servizi per una visita piacevole a caccia di idee, suggerimenti e soluzioni per arredare, costruire, rinnovare e innovare la propria casa.
"Abbiamo voluto un'Expo Casa all'insegna della ricerca, della funzionalità,dell'utilità, del design e della qualità- spiega il Presidente di Epta Confcommercio,Roberto Prosperi – incentrata sui prodotti artigianali e di pregio e alla produzione di materiali eco-sostenibili e alle energie, con particolare attenzione ai materiali di costruzione.Si tratta di una manifestazione che anticipa i nuovi orientamenti espressi dal mercato e si conferma come punto di riferimento per i professionisti del settore e per il grande pubblico."
Expo casa, a Umbriafiere di Bastia Umbra sarà dunque aperta dal 5 al 13 marzo. Da lunedì a venerdì 15:00-21.00; sabato e domenica orario continuato 10:00-21:00. Prezzo biglietto d'ingresso 7,00 euro.
Corriere dell'Umbria Mercoledì 23 Febbraio 2011




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia