Dopo una mattinata con cielo plumbeo e pioggia a catinelle, un timido raggio di sole ha fatto capolino, intorno alle 4 del pomeriggio, per salutare la prima giornata del Calendimaggio, un inno di gioia al ritorno della primavera (quest'anno latitante) ancora prima che sfida tra due opposte fazioni.
Dopo che ieri le due Parti hanno dato al pubblico ed ai giurati (Massimo Oldoni per il settore storico, Luigi Perelli per quello dello spettacolo e Michele Lo Russo per quello musicale) un assaggio delle loro capacità scenografiche (splendidi i costumi), oggi è il giorno dell'elezione di Madonna Primavera, la fanciulla regina della festa. Per Parte de Sopra ci sono Monna Adele Bartolucci, Monna Martina Sannipola, Monna Martina Bucataio, Monna Roxana Brunori e Monna Anna Laura Matarangolo, mentre Parte de Sotto schiera Monna Sara Falcinelli, Monna Sara Leila, Monna Beatrice Bambinelli, Monna Federica Zucchi e Monna Valentina Migneco. Dopo i cortei (a loro volta preceduti dagli Sbandieratori di Assisi, esibitisi con i loro numeri migliori) e prima della lettura dei "bandini" (quello de Sotto è stato preceduto da un saluto del priore Delfo Berretti a Graziangelo Cova e Alberto Passeri, recentemente mancati) si è svolta la cerimonia della consegna delle chiavi (materialmente detenute dall'assessore al Calendimaggio Leonardo Paoletti) da parte del sindaco Claudio Ricci, presidente onorario dell'Ente Calendimaggio, abbigliato in abiti medievali, al Maestro di Campo Federico Caldari. Ieri sera Parte de Sopra ("capitanata" dal Priore Aleardo Pelacchi) ha messo in scena la rievocazione di scene di vita medievali, parte delle quali quest'anno aperte anche al pubblico, mentre questa sera sarà Parte de Sotto a rievocare i tempi che furono.
Mercoledì mattina, invece, sono stati consegnati i premi Carlo Lampone, premio artistico-letterario dedicato dall'Ente Calendimaggio, alle scuole del territorio e intitolato ad un insegnante ed artista assisano che pur colpito da una grave malattia lavorò fino all'ultimo per la festa. Questi i vincitori: Duccio Balani, Agnese Paparelli, Alessio Anderlini, Cecilia Fronza, la sezione d della Rinascita, V a e V b della scuola Sant'Antonio, Maria Chiara Anselmo, Elena Ercolanetti, Martina Bucataio, Letizia Finauro, Gaia Fiordispini, Martina Landrini; menzione d'onore per Sofia Sorbelli, Davide Piampiano, Augusta Carnevali, Alessia Gubbiotti, Emmanuele Giannini, Shani De Pieri, Jasmine Regis, Anna Scatolini



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia