Dalla terrazza dietro l'abside della Basilica di San Francesco si accede al Museo del Tesoro, che comprende dipinti, manufatti ed oggetti di oreficeria.Di pregevole fattura sono l'arazzo fiammingo con l' 'Albero francescano', donato da papa Sisto Iv, del 1479, il 'paliotto di Sisto Iv', su disegno di Francesco Botticini ed Antonio Pollaiolo, una 'Madonna col Bambino' in avorio, di arte parigina della fine del Duecento, il 'calice di Niccolò Iv' del 1290 in argento sbalzato con smalti figurati ed una 'Croce' in cristallo di rocca ed argento, di manifattura veneziana del XIV secolo.La collezione dello storico d'arte americano Frederick Mason Perkins costa soprattutto di opere di maestri fiorentini e senesi del XIV e XVI secolo.Del Trecento, 'S.Benedetto' di Taddeo di Bartolo e quattro opere di Pietro Lorenzetti: 'Madonna col Bambino', 'Madonna in trono col Bambino', 'Funerali di un santo vescovo', 'S.Cecilià.
Del Quattrocento, un cospicuo gruppo di dipinti, fra cui un 'San Rocco' dell'Alunno, 'Madonna dell'Umiltà' di Lorenzo Monaco, due 'Madonne col Bambino e Santi' di Bicci di Lorenzo, 'S.Francesco' di Beato Angelico, 'S.Girolamo penitente' di Bartolomeo della Gatta, 'S.Cristoforo' del Sassetta, 'S.Bernardino da Sienà di Sano di Pietra, 'Madonna del latte' di Andrea di Bartolo.
Fra le opere del Cinquecento si segnalano 'Imago pietatis' di Domenico Morone e 'Madonna col Bambino' del Garofalo.



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia