Mostra-spettacolo I Fioretti di San Francesco

Verrà inaugurato oggi pomeriggio alle 17 la Mostra Burattini, con relativa proiezione del filmato Rai "i Fioretti di Santo Francesco": l'appuntamento è all'Auditorium San Gregorio nella via omonima, alla presenza dell'assessore regionale alla cultura, Silvano Rometti, del sindaco di Assisi Claudio Ricci e dell'assessore comunale alla pubblica istruzione, Maria Aristei Belardoni. Dopo l'inaugurazione odierna, la mostra spettacolo dei Fioretti, realizzata con l'animazione delle figure e dei burattini, riprenderà da domani.
"Si tratta di un'opera di grande rilevanza non solo artigiana - spiegano gli organizzatori - ma anche artistica, realizzata da un famoso burattinaio polacco, Roman Ukleja (rifugiato a Perugia dalla Polonia), già insegnante all'Università dei burattini di Varsavia, dove i burattini non sono - contrariamente all'Italia - delle pregevoli produzioni artigianali, ma delle pregevoli produzioni artistiche con tanto di Facoltà per la scenografia, i costumi e la luministica."
Particolarità dei Fioretti - con un copione ricavato dal testo dei Fioretti del nostro '300 letterario da uno specialista di temi sacri come Don Raffaello Lavagna, che riuscì a fare una rappresentazione dei Fioretti con i burattini addirittura per i Vescovi radunati per una riunione Cei ad Assisi - avere le scenografie ed i costumi esemplati sulle pitture di Giotto della Basilica di San Francesco di Assisi, costituendo un ensemble di valore popolare che arriva ai bambini ma si fa ammirare anche dal pubblico più grande, appunto per la sua creatività e l'alto livello artistico. i "Fioretti" sono stati messi in scena anche per la Giornata della Pace voluta ad Assisi dall'allora Papa Giovanni Paolo II ed hanno riscosso anche il gradimento di Buddisti e Scintoisti, che fecero, alla domanda se avessero capito qualcosa, visto che il testo era in italiano, risposero Certo che abbiamo capito, perché pur avendo ammirato le pitture di Giotto, a dir la verità, abbiamo capito di più San Francesco dalla semplicità della animazione delle figure e dei burattini". La mostra-spettacolo, patrocinata dagli assessorati al turismo regionale e comunale, interessa non solo i pellegrini ed i turisti di Assisi - che hanno così l'occasione di rivivere i luoghi francescani visitati durante la giornata - ma è anche particolarmente appropriata per le gite scolastiche. Informazioni e richieste di spettacoli: Centro Genius, telefono e fax: 075.8044283, email sannyboy@libero.it



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia