Il Pincio ha riaperto i cancelli

"Finalmente. Ci domandano dov'è il parco. Noi anziani d'Assisi ci vergogniamo di non saper rispondere."
É questa la reazione di una cittadina che ieri mattina si è ritrovata a passeggiare per il parco Regina Margherita.
Da ieri mattina i cancelli del "Pincio" sono di nuovo spalancati, dopo mesi (almeno sei) di chiusura e annesse voci su un'eventuale apertura estiva.
Ci ha pensato la Pro Loco di Assisi, a cui il Comune ha assegnato la gestione temporanea. Luogo di incontro, posto privilegiato per bambini, anziani e turisti in cerca di un po' di refrigerio, ad appena un paio d'ore dall'apertura il Pincio è stato già preso d'assalto, mentre gli operai del Comune stavano provvedendo alla manutenzione straordinaria, aggiustando i giochi e potando le piante.
"é importante che il parco rimanga aperto e non si ripeta quello che è accaduto - spiegano Francesco Fiorelli, presidente della Pro Loco, e gli altri associati - ora, l'obiettivo fondamentale è che gli anziani, i bambini, i giovani e i visitatori abbiano ritrovato il loro spazio."
Un risultato che giunge alla fine di una vicenda complicata: un primo bando di gestione andato deserto, poi l'offerta di un imprenditore ambulante, ritirata davanti all'evidenza dello stato in cui si trovava il luogo; un secondo bando, con cui il Comune ha assegnato alla Pro Loco la gestione fino a settembre, quando dovrebbe partire una nuova gara di gestione pluriennale, alla quale l'associazione ha intenzione di partecipare.
"Abbiamo steso un'ipotesi di progetto di sistemazione e utilizzo - continua Fiorelli - e buttato giù una bozza di programma per serate e spettacoli fino alla fine della stagione estiva."
Più difficile, invece, che si riesca ad avviare per l'estate una gestione del bar sul modello degli anni scorsi; l'associazione pensa all'istallazione di distributori automatici.
"Stiamo organizzando una giornata in cui saranno invitati tutti i cittadini - aggiunge inoltre la Pro loco - ci sarà una sorta di 'convivio' durante il quale chi vorrà potrà dare una mano per riverniciare e risistemare questa zona del laghetto.
Con l'aiuto volontario di tutti, faremo in modo che Assisi non venga più privata del suo polmone verde"




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia