Presentata la XI rassegna teatrale del comune di Cannara. Autori noti, ma anche giovani scrittori italiani hanno ispirato la scelta del cartellone. In programma sei spettacoli che andranno in scena dal 31 gennaio al 28 marzo: "Sor Torquato scojonatu", interpretato dalla compagnia teatrale "La Maschera" di Spoleto, "Tango" con la compagnia teatrale "Finestra" di Aprilia, "Gl'Innamorati '50" con l'associazione culturale "Gulliver" di Terni, "Due partite" messo in scena dall'associazione culturale "Zuppa di Pietra" di Narni, "Caffè Heminguay" con la compagnia teatrale "Gadnà" di Narni e "Non ti conosco più" a cura della compagnia "Teatrosì" di Perugia.
A presentare il frutto di una scelta condivisa sono stati Giovanna Petrini, sindaco di Cannara, Federica Trombettoni, assessore alla cultura del comune di Cannara, e alcuni rappresentanti umbri della Uilt, Unione italiana libero teatro.
"Gli spettacoli selezionati, interessanti e di qualità, risultano diversificati nel genere, con testi orientati sia verso un repertorio più tradizionale e classico che verso nuove ricerche contemporanee, vicine a temi e riflessioni del nostro tempo"
è stato detto nel corso della conferenza stampa che si è tenuta ieri mattina, presso l'auditorium di San Sebastiano
"la rassegna si caratterizza per un fattore altamente qualificante: la paternità delle opere appartiene non solo ad autori famosi nel mondo, ma anche giovani autori italiani contemporanei che incontrano difficoltà spesso insormontabili.
Gli spettatori potranno assistere a rappresentazioni classiche e moderne, esplorando tutta la gamma delle emozioni che caratterizzano commedie e drammi"




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia