Il vicepresidente del Senato, Emma Bonino, è intervenuta ad Assisi lo scorso 8 agosto per testimoniare sulle vicende del Tibet e tra gli altri ha incontrato l’artista Ariante nel suo spazio espositivo in via san Paolo, dove è rimasta “colpita” positivamente dell’opera Bombe d’Amore, di Pace, di Colore, di Passione.
L’artista da quell’occasione ha preso spunto per promuovere la sua missione, definita da lui stesso, “La guerra di Ariante”.
E commenta l’incontro con Emma Bonino così:
“La mia guerra continua a infettare il mondo d’Amore, un nuovo soldato, un volontario con una esperienza pluriennale di non-violenza, l’onorevole Emma Bonino porta via da Assisi la Bomba d’Amore”.
Ariante vive in Assisi ed è forse la pietra rosa, che lui sente pregna dello straordinario messaggio di Francesco, ad alimentare lo spirito pacifista dell’artista di nascita partenopea. In un continuo divenire Ariante crea opere che hanno l’intento di far riflettere e soprattutto
“offrono l’opportunità di partecipare attivamente al nostro stare in attesa”
precisa lo stesso artista. Ma nell’attesa Ariante non vuole stare, da questa necessità nascono le sue opere, come le più recenti che propone proprio come metafora di un’esplosione di Amore e di Pace. Ariante mette insieme il colore in una mescola materica perché - confida -
“vorrebbe un’esplosione così forte da creare un nuovo umanesimo”. “Anche se è strano parlare di non-violenza, d’amore, di perdono - dice - partendo da una Bomba”.
Ariante nella sua missione - dichiara - di reclutare soldati di Pace, soldati armati d’Amore. E il “suo reclutamento” è iniziato dal carcere minorile di Airola lo scorso marzo su invito della direttrice, Mariangela Cirigliano. Ad Ariola l’artista ha portato le Bombe con il Gagliardetto del Comune di Assisi, affidatogli dal sindaco Claudio Ricci, per testimoniare la solidarietà della città serafica ai ragazzi ospiti del penitenziario. “Partire dal carcere della Campania - racconta Ariante - è sicuramente la strada più faticosa, ma la guerra di Pace inizia proprio da lì”. Di questo e di altro, Ariante ha parlato con l’onorevole Bonino, che ha scelto la sua Bomba per portarla in Senato.

dal Corriere dell'Umbria




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia