Il Sindaco Claudio Ricci e l’Amministrazione Comunale hanno letto le dichiarazioni, dei Sindacati, su “Polizia Municipale e Sede della Polizia di Stato in Assisi”.
Senza entrare in “nessuna polemica” ci si limita a precisare i fatti. Per quanto attiene ai Vigili Urbani, di cui si rileva il numero esiguo, il Concorso Pubblico è in atto (si è reso necessario un nuovo bando visto il risultato del precedente) e, appena sarà espletato, si procederà con le assunzioni necessarie, anche in relazione a quanto consentito delle “nuove norme del pubblico impiego”.
Per la Sede della Polizia di Stato, di competenza è del Ministero dell’Interno, il Comune di Assisi, nel corso dell’ultimo anno, si è fortemente impegnato a trovare una soluzione al problema.
Al momento siamo alle “fasi conclusive” (ma è, per prudenza, opportuno conservare cautela) della trattativa in modo da collocare la Polizia di Stato nell’attuale sede di Poste Italiane a Porta Nuova (vicino al centro storico ma con ampio parcheggio e facile accesso) e “ri-collocare” l’Ufficio al Pubblico di Poste Italiane al piano terra del Palazzetto San Nicolò sulla Piazza del Comune, in modo da “riportare in centro un importante polo di servizi”. Il Sindaco Claudio Ricci ricorda che “l’Amministrazione Comunale cerca, su ogni problema, di fare il più possibile, in modo concreto, parlando il meno possibile”.

Comunicato stampa del Comune di Assisi




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Assisi e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Alte notizie di Assisi e dintorni

Offerte di lavoro ad Assisi e dintorni

News dalla Provincia di Perugia